home pagechi sonolinksarticoliprogettifotoradioamatoricontattiQSL  

       guestbookforumarea privatamodi digitalidownloadcisar abruzzoCWnewsarchivio


                                                                                

                                           Digital Smart Technology for Amateur Radio


                                                                                        Configurazione radio

 

Di seguito sono elencati e raffigurati alcuni modi di funzionamento operativo che l’utente deve conoscere per settare correttamente la radio a seconda del tipo di servizio a cui vuole accedere. Ogni radio ha 4 campi programmabili dove impostare i parametri di accesso e di transito sulla rete:


1. UR: Il nominativo di destinazione dell’utente o di un gateway destinatario
2. R1:  Ripetitore locale porta
3. R2:  Ripetitore locale porta o gateway
4. MY: Ovviamente, il proprio nominativo


Particolare molto importante: per i campi R1 ed R2 la lunghezza dei caratteri è fissa. I caratteri devono essere sempre 8. Tale prescrizione va rigorosamente rispettata! Il campo MY può avere lunghezza diversa, con il limite massimo di 8 caratteri. Per il campo UR esistono situazioni diverse: fermo restando il limite massimo di 8 caratteri, può essere inferiore nel caso in cui si inserisca il nominativo del destinatario. Nella modalità gateway, va rispettata la lunghezza fissa di 8 caratteri, completando con degli spazi qualora il CALLSIGN sia più corto. Per il campo UR, eccezionalmente, è consentito di utilizzare 6 caratteri solo per la
chiamata generale “CQCQCQ”.


Alcuni esempi:


CHIAMATE IN SIMPLEX
Collegamento tra due radio senza passare dal ripetitore.
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : CQCQCQ UR : CQCQCQ
R1  :  NOT USE* R1  : NOT USE*
R2  :  NOT USE* R2  : NOT USE*
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG


CHIAMATE IN DUPLEX LOCALE caso 1
- Collegamento tramite ripetitore locale sulla stessa banda.
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : CQCQCQ UR : CQCQCQ
R1  : IR2UX^^B R1  : IR2UX^^B
R2  : NOT USE* R2  : NOT USE*
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica uno spazio


CHIAMATE IN DUPLEX LOCALE  caso 2
- Collegamento tramite ripetitore locale sulla stessa banda (con impostazione, nel
campo R2, della porta gateway).
- Ha il vantaggio di predisporsi al traffico via-gateway, cambiando (all’occorrenza)
solo il campo UR:
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : CQCQCQ UR : CQCQCQ
R1  : IR2UX^^B R1  : IR2UX^^B
R2  : IR2UX^^G R2  : IR2UX^^G
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica uno spazio


CHIAMATE IN DUPLEX LOCALE  caso 3
- Collegamento tramite ripetitore locale su bande diverse (es.: utente IW2KDS su
70cm e utente IZ3CLG in banda 23cm).
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : CQCQCQ UR : CQCQCQ
R1  :  IR2UX^^B R1  : IR2UX^^A
R2 : IR2UX^^A R2  : IR2UX^^B
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica uno spazio


CHIAMATE IN DUPLEX LOCALE  caso 4
- Collegamento tramite ripetitore locale su bande diverse (es.: utente IW2KDS su
70cm e utente IZ3CLG in banda 2m).
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : CQCQCQ UR : CQCQCQ
R1  :  IR2UX^^B R1  : IR2UX^^C
R2  :  IR2UX^^C R2  : IR2UX^^B
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica uno spazio


CHIAMATE IN DUPLEX LOCALE  caso 5
- Collegamento tramite ripetitore locale su bande diverse (es.: utente IW2KDS su
23cm e utente IZ3CLG in banda 2m).
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : CQCQCQ UR : CQCQCQ
R1  :  IR2UX^^A R1  : IR2UX^^C
R2  :  IR2UX^^C R2  : IR2UX^^A
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica uno spazio


CHIAMATE VIA GATEWAY  caso 1
- Collegamento tramite ripetitore locale e gateway (es.: utente IW2KDS in 70cm a
MILANO e utente IZ3CLG in 70cm a VENEZIA).
- con questa configurazione è attivo lo squelch digitale sul nominativo: in ricezione
i due utenti ascolteranno solo i segnali provenienti dalle rispettive identità, così
come impostate nel campo UR.
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : IZ3CLG UR : IW2KDS
R1  :  IR2UX^^B R1  : IR3UEF^B
R2  : IR2UX^^G R2  : IR3UEF^G
MY :  IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica  uno spazio


CHIAMATE VIA GATEWAY  caso 2
- Collegamento tramite ripetitore locale e gateway (es.: utente IW2KDS su 70cm a
MILANO e utente IZ3CLG in banda 70cm a VENEZIA).
- configurazione SENZA
squelch digitale: permette di parlare con il corrispondente
che si trova sul gateway di destinazione e consente, inoltre, l’ascolto di tutto il
traffico attivo sul gateway di destinazione impostato nel campo UR.
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : /IR3UEFB UR : /IR2UX^B
R1  : IR2UX^^B R1  : IR3UEF^B
R2  : IR2UX^^G R2  : IR3UEF^G
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica  uno spazio


CHIAMATE VIA GATEWAY  caso 3
- Collegamento tramite ripetitore locale e gateway su bande diverse (es.: utente
IW2KDS su 70cm a MILANO e utente IZ3CLG in banda 23cm a VENEZIA).
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : IZ3CLG UR : IW2KDS
R1  : IR2UX^^B R1  : IR3UEF^A
R2  : IR2UX^^G R2  : IR3UEF^G
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica  uno spazio

CHIAMATE GENERALI VERSO RIPETITORI REMOTI caso 1

Collegamento tramite ripetitore locale e ripetitore remoto (quindi tramite
gateway) anche su bande diverse (es.: utente IW2KDS in 70cm a MILANO e
utente IZ3CLG in 23cm a VENEZIA).
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : /IR3UEFA UR : /IR2UX^B
R1  : IR2UX^^B R1  : IR3UEF^A
R2  : IR2UX^^G R2  : IR3UEF^G
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica  uno spazio


CHIAMATE GENERALI VERSO RIPETITORI REMOTI caso 2
- Collegamento tramite ripetitore locale e ripetitore remoto (quindi tramite
gateway) sulla stessa banda (es.: utente IW2KDS in 70cm a MILANO e utente
IZ3CLG in 70cm a VENEZIA).
Settaggio della propria radio: Settaggio del corrispondente:
UR : /IR3UEFB UR : /IR2UX^B
R1  : IR2UX^^B R1  : IR3UEF^B
R2  : IR2UX^^G R2  : IR3UEF^G
MY : IW2KDS MY : IZ3CLG
Attenzione il carattere ^ indica  uno spazio

(Milano 10 febbraio 2008  Rel 0.9.0 - Related by IW2KDS Specifiche del protocollo D-STAR)

                                 


                                                                         All company names are TM or ® trademarks of their respective holders

                                                          Tutti i marchi ed i prodotti citati o pubblicati in questo sito sono di proprietà dei rispettivi autori


                                                                                               

  2009 © IK6IHU - Webmaster