home pagechi sonolinksarticoliprogettifotoradioamatoricontattiQSL

       guestbookforumarea privatamodi digitalidownloadcisar abruzzoCWnewsarchivio  


Terremoto in Giappone (11 marzo 2011)

A seguito del fortissimo terremoto in Giappone e tsunami nell'area del Pacifico, la IARU chiede a tutti i radioamatori del mondo di lasciare libere le frequenze di soccorso.

Bollettino IARU dell'11 marzo 2011

Una serie di terremoti ha colpito, al largo della costa di Honshu, il Giappone intorno 05:46 UTC di oggi provocando ingenti danni al paese ed ha innescato forti onde di maremoto attraverso il Pacifico. In questo momento non ci sono rapporti di coinvolgimento di radioamatori nella catastrofe, ma sarebbe apprezzato se venisse evitato il traffico sulle frequenze di emergenza. La IARU - Regione 3 Centro di Emergenza comunica le seguenti frequenze di soccorso: 3.600 kHz 7.110 kHz 14.300 kHz 18.160 kHz 21.360 kHz.
La situazione è in via di sviluppo in quanto occorrono molte ore all'onda di tsunami per attraversare l'oceano Pacifico, ulteriori informazioni saranno fornite appena disponibili.

"A series of earthquakes has struck off the coast of Honshu Japan around 05:46UTC today causing extensive damage to the country and also triggering Tsunami waves and warnings across the Pacific. At this time there are no reports of amateur radio involvement in the disaster response but it would be appreciated if extra care was taken to avoid any emergency traffic.

The IARU Region 3 Emergency Centre of Activity frequencies are:
3600 kHz
7110 kHz
14300 kHz
18160 kHz
21360 kHz

The situation is developing as it can take many hours for a tsunami wave to cross the Pacific ocean, more information will be provided when it is available."
Maggiori info ed aggiormanenti sono disponibili sul sito della IARU http://www.iaru-r1.org/


  2009 © IK6IHU - Webmaster